Benefici del massaggio in gravidanza

Una gravidanza per quanto gioiosa, sana e tranquilla che sia, porta con sé alcuni disturbi.

L’edema e il gonfiore delle articolazioni molto spesso dovuto alla ridotta circolazione e aumento di pressione sui grandi vasi sanguini, per il peso dell’utero che aumenta, il dolore del nervo sciatico quando l’utero si abbassa sui muscoli del pavimento pelvico e la zona inferiore della schiena. 

In questi casi il massaggio aiuta ad alleviare i dolori delle articolazioni, al collo e alla schiena, al nervo sciatico. 

Aiuta a mantenere una postura corretta, riduce il gonfiore di mani e piedi. 

Stimola circolazione del sangue, prepara la muscolatura al parto. 

Migliora anche la bellezza della pelle perché la rende più elastica perciò è efficace contro le smagliature.  

Dona un forte rilassamento che aiuta a combattere lo stress e coadiuva un miglior riposo notturno. 

La frequenza bisettimanale di massaggi anche solo nelle ultime 5 settimane, porta un minor numero di complicazioni durante il parto. Le zone del massaggio sono la schiena (senza  insistere sulla colonna) le gambe i piedi e le mani. 

La posizione di massaggio può essere sul fianco oppure una posizione comoda seduta magari su una poltrona. 

Quindi il massaggio in gravidanza non è un lusso, ma una carezza molto speciale per la mamma e il piccolo che porta in grembo.

0
SCONTO

Non ha mai provato un massaggio da Ellinikà?

Prenoti subito e ottenga lo sconto riservato ai Nuovi Clienti.
Per gli studenti, lo sconto viene applicato anche ai trattamenti successivi.

PRENOTA ORA